SEARCH CONTENT

Questo motore di ricerca, ti permette di trovare ogni contenuto sul nostro sito, cercando per parola chiave! Prova!


Registrati e sblocca tutte le funzioni!

Accedi con



Il “Silbo gomero” una curiosa quanto affascinante lingua canaria …..

Silbo Gomero

Il “Silbo gomero” una curiosa quanto affascinante lingua canaria …..

Durante la nostra prima visita a La Gomera, una splendida e rigogliosissima isola ricoperta da boschi di laurisilva, barranchi mozzafiato e piante sempreverdi autoctone della Macaronesia, abbiamo avuto la sorpresa e la fortuna di imbatterci in una disneyana manifestazione sonora di un antico linguaggio locale giunto sino ai nostri giorni attraverso pochi ma strenui “difensori” delle tradizioni isolane.

Abbiamo potuto ascoltare, rimanendone affascinati, il “silbo gomero” ossia l’antico modo di comunicare tra loro degli abitanti de La Gomera, molti dei quali dediti alla pastorizia, che utilizzavano questo “sistema di trasmissione” da un punto all’altro della montagna, da un versante all’altro del barranco.

Essenzialmente si tratta di un fischio che grazie alla modulazione dei toni, alla melodia e alla durata del suono, crea un vero e proprio linguaggio che può riferirsi a ben 4.000 concetti (parole).

L’uso della lingua diminuì a partire dal 1950 a causa di motivi quali il declino economico e l’avvento di nuovi e sofisticati mezzi di comunicazione, il primo costrinse molti lavoratori ad abbandonare l’isola, e quindi l’utilizzo di tale linguaggio, per cercare migliori posti di lavoro a partire dal XX secolo, mentre il secondo, con l’ingresso sul mercato della tecnologia legata al telefono minarono le basi di utilizzo di tale lingua.

Insieme giocarono certamente un ruolo importante nel ridurre la pratica e l’utilizzo del  Silbo Gomero, senza contare contestualmente l’atteggiamento di molte famiglie della classe media che iniziarono a non accettare più che i loro figli parlassero una lingua negativamente associata alla popolazione rurale.

La precedente sopravvivenza della lingua era infatti dovuta principalmente alla sua capacità di superare la distanza e il terreno, oltre alla facilità con cui si poteva apprendere.

Si è pertanto rischiato di perdere questa abilità trasmessa di generazione in generazione cosìcché politici e abitanti del luogo si sono battuti sino ad ottenere per il “silbo gomero”, la dichiarazione ufficiale di “patrimonio immateriale dell’umanità” impegnandosi a tramandarne uso e conoscenza alle nuove generazioni.

Se avete immaginato quindi di fare un’interessante gita nel raggio di poche miglia marine da Tenerife consigliamo di far visita alla natura incontaminata de La Gomera che offre, inoltre, arte, tradizioni, buon cibo e questa fantastica sua “lingua” dalle incantevoli sonorità.



Questo sito Web utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza.Accetto facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.