CERCA SOLUZIONI A TENERIFE
Pubblicizzati con noi!

OGNI MESE PIU’ DI 20.000 VISITATORI NAVIGANO SUL NOSTRO SITO!

Hai un’attività a Tenerife e vorresti fare pubblicità online, ma non sai da che parte iniziare?

Stai cercando qualcuno che ti aiuti a capire come investire per la tua attività nel mondo online?

Tenerife Surprise può fare al caso tuo!!

Leggi qui!

 

Il Mojo

Il Mojo

Il mojo è una salsa tradizionale canaria, molto utilizzata come condimento ad esempio con le papas arrugadas.

Ne esistono di due tipi: il rosso e il verde.

L’ingrediente principale della salsa è l’olio di oliva, nel mojo verde, si mescola con prezzemolo e coriandolo (utilizzato molto per accompagnare il pesce), nel mojo rojo si mescola con paprica e si utilizza generalmente con piatti di carne.



Preparazione

Mojo Rojo o Picón (Salsa Rossa o Piccante)

Ingredienti: 1 testa d’aglio, 2 peperoncini piccanti freschi, 1 cucchiaino di cumino in grani, 1 cucchiaino di paprica, 4 cucchiai da tavola di aceto, 15 cucchiai da tavola di olio d’oliva e sale grosso, secondo il gusto.

Preparazione:

1. In un mortaio si pestano insieme l’aglio sbucciato e tritato, il cumino in grani, il sale grosso e i peperoncini piccanti (privati dei loro semi).

2. Si aggiungono quindi la paprica e, lentamente, l’olio e l’aceto, fino a ottenere un impasto denso.

3. Si può stemperare l’impasto, secondo il gusto, con una tazzina d’acqua.

Il “mojo”, così preparato, può essere conservato in frigo per qualche mese.

E’ possibile ottenere un “mojo” rosso più blando, usando peperoncini dolci al posto di quelli piccanti.



Mojo Verde (Salsa Verde al Coriandolo)

Ingredienti: 1 testa d’aglio, 3 peperoni verdi, 1 cucchiaino di cumino in grani, 1 ciuffo di coriandolo, 4 cucchiai da tavola di aceto, 15 cucchiai da tavola di olio d’oliva e sale, secondo il gusto.

Preparazione:

1. In un mortaio si pestano insieme l’aglio sbucciato e tritato, il cumino in grani e il sale grosso. Quindi si aggiungono, continuando a pestare, i peperoni ed il coriandolo tritati.

2. Infine si mescola con l’olio, l’aceto e un po’ d’acqua, a seconda della consistenza desiderata.

Il “mojo”, così preparato, può essere conservato in frigo per qualche mese.

Come variante si può sostituire il prezzemolo al posto del coriandolo

Tags:


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per l'operazione e utili per le finalità descritte nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.