Icod de los Vinos

Icod de Los Vinos

Procediamo verso la punta occidentale dell’isola arrivando a Icod de los Vinos, località facente parte della costa antica di Tenerife che ben ne rappresenta il secolare passato. Il suo centro storico conservato meravigliosamente, la sua vegetazione tipicamente tropicale, classica del microclima locale, fanno di Icod de los Vinos una rappresentazione interessantissima atta a comprendere le radici storico-climatiche della zona nord occidentale dell’isola.

Proprio Icod ospita il Parco Drago in cui vive l’esemplare di Dracena Draco (Albero del Drago) più antico di Tenerife e, pare del mondo, che vanta un’ultramillenaria presenza, dichiarata Monumento Nazionale nel 1917. L’esemplare ha un aspetto maestoso e impressionante che merita una visita anche se, purtroppo, il parco è a pagamento.

Come era facilmente intuibile Icod de los Vinos deve il suo nome alla tradizione vitivinicola locale che produce una malvasia degna di nota. Un’altra emozionante attrazione naturale è la Cueva del Viento (la Grotta del Vento) un elaborato tubo creatosi nella lava, uno dei più grandi al mondo, che i visitatori possono visitare al suo interno.



Galleria

DOVE SI TROVA?

Advertise


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari per l'operazione e utili per le finalità descritte nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.