SEARCH CONTENT

Questo motore di ricerca, ti permette di trovare ogni contenuto sul nostro sito, cercando per parola chiave! Prova!


Registrati e sblocca tutte le funzioni!

Accedi con



Tacoronte

Tacoronte

Tacoronte

Il municipio di Tacoronte fa parte del versante settentrionale dell’isola di Tenerife adagiata, come i municipi circostanti tra le alture della Cordellera Dorsal e la costa.

I suoi confini sono rappresentati ad ovest da El Sauzal, ad est da San Cristobal de la Laguna e verso sud da El Rosario “incastrandosi” ai limiti della cosiddetta Area Metropolitana, bacino urbano/industriale comprendente le città de La Laguna, le aree industriali e commerciali di Santa Cruz e la città stessa, capitale dell’isola ed importante porto commerciale atlantico.

Tacoronte rappresenta la parte più florida, anche se più cruda, dell’agricoltura tinerfeña, dovuta per un verso alle positive condizioni meteorologiche e della bontà del terreno ma dall’altra condizionata profondamente dalla presenza di notevoli dislivelli tra i propri territori ad essa dedicati.

La sua produzione agricola, anche se così sofferta, ha ottenuto ultimamente riconoscimenti internazionali soprattutto nel settore della viticoltura nel quale sta ottenendo standard di altissimo livello produttivo con risultati economici di indubbio successo.

La flora autoctona offre il meglio di sé nella zona di Agua García laddove un’importante riserva di Laurisilva, una particolare specie di foresta sempreverde del Terziario, conserva ancora oggi aree con grandi varietà di specie uniche di fauna e flora.

Tacoronte si estende curiosamente attraverso strade, architetture, nature e percorsi mantenuti e costruiti nel corso della sua storia lasciando trasudare la cultura e le abitudini della popolazione locale, quartieri di grande rilevanza per la loro antichità come El Casco Urbano, costituito da Santa Catalina, nucleo centrale della città, El Calvario ed El Cristo, San Jerónimo, San Juan e La Caridad, a cui negli ultimi anni si sono andati aggiungendo altri centri di grande importanza storica come Agua García e Barranco Lajas, Los Naranjeros, Lomo Colorado, La Luz, El Pris e Mesa del Mar, tra quelli di maggior rilevanza.

La fondazione di Tacoronte si deve ad un altro “avventuroso” straniero, Sebastián Machado, originario di Guimarâes, in Portogallo, che stabilì la sua residenza inizialmente a La Laguna, mentre dall’anno 1497 iniziano ufficialmente le distribuzioni dei terreni del comune; allo stesso Sebastián Machado è attribuita la costruzione del primitivo eremo di Santa Catalina comparendo nei libri parrocchiali del tempo in qualità di primo maggiordomo.

Una lettura dei testi di Sergio Bonet Suárez, cronista ufficiale del comune, indica che Tacoronte nasce dal piccolo centro urbano di Santa Catalina, mentre, di anno in anno nuove terre sottratte alle folte foreste, vengono dedicate allo sviluppo agricolo del municipio che, contestualmente, attrae nuovi coloni e crea ulteriori centri abitativi e nuclei agricoli; da qui l’inizio del trionfo agricolo di Tacoronte.

Hotel e appartamenti di rilievo da segnalare nelle vicinanze:

Hotel Emblematico Casa CasildaCasa Rural El Adelantado Guest House Casa Tacoronte 


Imprese e professionisti nel municipio di Tacoronte


Trovati 1 Elenco

La Finissima Maxipizza
0.0

Ristorante italiano La finissima Maxipizza a Tacoronte. Uno dei ristoranti italiani meglio recensiti a Tenerife  sotto Ayuntamiento de Tacoronte.
Indirizzo:
La Finissima Maxipizza, Carretera General del Norte, Tacoronte, Spagna, Tacoronte 38350


Questo sito Web utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza.Accetto facendo clic sul pulsante "Accetta".