SEARCH CONTENT

Questo motore di ricerca, ti permette di trovare ogni contenuto sul nostro sito, cercando per parola chiave! Prova!


Registrati e sblocca tutte le funzioni!

Accedi con



Aloe Vera uno splendido regalo della natura

Aloe Vera

Aloe Vera uno splendido regalo della natura

L’Aloe Vera, una fonte di benefici! Scopriamoli insieme in questo articolo.

Cos’è e cosa contiene l’Aloe Vera?

L’Aloe Vera non è solo una pianta le cui foglie contengono una notevolissima quantità di vitamine e minerali fondamentali, bensì un concentrato di principi attivi il cui apporto diventa prezioso per il corretto funzionamento di tutti i “sistemi” del nostro corpo.

Il suo contenuto (gel) è ricco di vitamine antiossidanti A, C ed E, oltre a vitamina B12, acido folico e colina, di enzimi, tra cui fosfatasi, amilasi, bradichinasi, carbossipeptidasi, catalasi, lipasi e perossidasi nonché di minerali come calcio, rame, selenio, cromo, manganese, magnesio, potassio, sodio e zinco; fornisce inoltre 12 antrachinoni, altrimenti noti come lassativi tra i quali aloin ed emodin, che agiscono come analgesici, antibatterici e antivirali.

L’Aloe contiene, inoltre, quattro acidi grassi, inclusi colesterolo, campesterolo, beta-sisosterolo e lupéol, che forniscono un ampia azione quali antinfiammatori; sono presenti anche ormoni chiamati auxine e gibberelline che aiutano a guarire le ferite e hanno forti proprietà antinfiammatorie esterne.

Fornisce zuccheri, come monosaccaridi (glucosio e fruttosio) e polisaccaridi ed i suoi apporti di vitamina A vitamina B in tutte le sue connotazioni B1, B2, B3, B6 e B12 vitamina C vitamina E.

Come agisce l’Aloe Vera?

Il successo dell’Aloe Vera si è diffuso velocemente grazie ai benefici del suo utilizzo, esteso peraltro, grazie ai suoi elementi, a qualsiasi parte del nostro corpo, sia internamente che esternamente.

L’azione digestiva e intestinale è forse uno degli usi principali dell’aloe, poiché ha un’azione a livello della mucosa gastrica, che ne consente il miglioramento della funzionalità proseguendo poi con una migliore digestione e proteggendo la flora intestinale.

Il diabete è uno dei problemi che maggiormente affliggono l’umanità, tuttavia l’aloe ha un forte effetto positivo, riduce significativamente i livelli di glucosio nel sangue, favorendo coloro che soffrono di deficit dell’ormone insulina.

Perdere peso con l’Aloe diventa più facile grazie all’enorme quantità di aminoacidi che essa apporta e la cui azione “detergente” aiuta ad eliminare il grasso in aree in cui non dovrebbe essere presente aiutando anche a regolare il nostro metabolismo.

Questa pianta agisce, inoltre, nei nostri sistemi di difesa naturali, particolarmente nel sistema immunitario,
il suo meccanismo d’azione consiste nel rafforzare quelle cellule del corpo che ci aiutano a combattere germi, virus e batteri.

Combatte buona parte delle condizioni degenerative della pelle con una composizione molto abbondante di macromolecole e vitamine, ne rafforza a livello cellulare i tessuti e risulta dermatologicamente raccomandato nel trattamento di problemi comuni come acne, ustioni cutanee, macchie, disidratazione, ferite che richiedono anche lunghe guarigioni.

Per questo motivo, l’industria della trasformazione cosmetica ha sfruttato il suo potenziale introducendo l’aloe nei migliori prodotti sul mercato.

L’Aloe, per la sua versatilità, è stata testata in molte delle sue le forme di assimilazione poiché in ognuna di esse si trovasse il modo migliore per sfruttare i suoi incredibili benefici.

Modi d’uso dell’Aloe per sfruttarne al meglio le potenzialità!

Il primo consiglio che sorge spontaneo sarebbe quello di utilizzarlo in modo naturale, estraendo il gel dalle sue foglie, perché in questo caso si ha la massima concentrazione di tutto il suo potere, i cristalli di gel di Aloe possono essere consumati in frullati, utilizzati direttamente sulla pelle o approntati per mescolarli con elementi cremosi per l’idratazione della pelle, per la preparazione di tonici per il viso, saponi antisettici, creme per la cura di rughe, acne etc.

Molto spesso la si trova invece in vendita già preparata in capsule da ingerire per un utilizzo interno a livello gastrointestinale.

Come produrre in modo artigianale/casalingo il gel di Aloe?

Estrarre il gel di Aloe Vera in casa è davvero semplice, l’unico ingrediente necessario è una pianta di Aloe Vera matura. Il gel estratto risulta molto utile da applicare su tagli, ferite, ustioni e cicatrici ed è anche un unguento ideale per  idratare e rinfrescare la pelle secca.

È una pianta facile da crescere e mantenere in casa, sia all’interno che all’esterno, richiede poca acqua, un po ‘di sole ma non molto, terreno sabbioso; va molto bene in vasi di terracotta e si moltiplica da sola.

Come posso estrarre il gel di Aloe Vera?

Per prima cosa occorre tagliare alcune foglie dalla pianta di Aloe Vera (dobbiamo smettere di annaffiare la pianta circa 5 giorni prima della raccolta), foglie che devono essere almeno di circa 20 cm e dobbiamo scegliere quelle che sono più esterne e vicine al suolo, in modo che la pianta non soffra molto e possa continuare a produrne.

La foglia viene quindi tagliata sui lati (la punta e le spine) e lasciata in ammollo per 24 ore per rimuovere l’aloina, poiché è tossica e irrita la pelle, quindi dobbiamo evitare di mescolarla nella nostra preparazione (cambiare almeno un paio di volte l’acqua per espellere totalmente la resina chiamato aloin).

L’aloina è purgativa e lassativa, quindi nelle persone che soffrono di stitichezza, ad esempio e per uso interno, può essere interessante lasciarla.

Dopo aver rimosso l’aloina inizieremo a sbucciare la pelle spessa da un solo lato della foglia di aloe vera con un coltello, lì vedremo il gel trasparente.

Se la foglia di Aloe Vera è lunga e spessa può essere tagliata in pezzi più piccoli per renderne il trattamento più facile, una volta sbucciata con un cucchiaio di legno dobbiamo estrarre tutto il gel (la polpa) che possiamo, anche raschiando leggermente.

Mettere il ​​gel in un frullatore di vetro e aggiungere un cucchiaio di succo di limone, se abbiamo in casa polvere di vitamina C (un cucchiaio), al posto del limone, e un cucchiaino di olio di germe di grano come antiossidante (possiede una grande quantità di vitamina E) quindi mescoliamo tutto, alla massima velocità fino a ottenere una pasta omogenea con un colore uniforme; mettiamo il tutto in un barattolo di vetro pulito (dovrebbe essere sterilizzato con acqua bollente per circa 15 minuti) e con coperchio ermetico, una volta confezionato conservatelo in frigorifero.

Durante l’operazione fare attenzione che gli elementi che utilizziamo per “lavorarlo” siano puliti in modo da non sporcare il gel (se prendiamo queste precauzioni dura per settimane ).

Appena fatto appare normalmente una schiuma sulla parte superiore, non fatevi prendere dal panico, è normale e col tempo diventa completamente uniforme.

Fatene buon uso!!!



Questo sito Web utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza.Accetto facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.